Ludovico D’Orazio: talento italiano classe 2000

INFORMAZIONI: Ludovico D’Orazio

Nome: Ludovico D’Orazio
Ruolo: Ala sinistra/destra
Data di nascita: 19/02/2000
Altezza: 175 cm
Piede: Destro

Ludovico D’Orazio

Ludovico D’Orazio, ala sinistra (ma può giocare anche a destra) classe 2000 della Roma, è uno dei talenti che più si sta mettendo in luce nel corso dell’attuale campionato Primavera.

Con 7 reti e altrettanti assist in 23 partite, comprensive del Campionato Primavera 1, UEFA Youth League e coppa nazionale di categoria, D’Orazio è diventato un punto fermo della formazione di Alberto De Rossi.

Infatti, se nella passata stagione, il talentino ciociaro non riusciva a trovare tanto spazio nell’undici titolare (memorabile però la sua “gemma” in UYL contro il Qarabag), in quella attuale è diventato uno dei trascinatori del gruppo.

Prestazioni che gli hanno permesso di allenarsi spesso con la prima squadra di Eusebio Di Francesco, il quale stravede per lui e lo ha anche già convocato tra “i grandi”(ha disputato l’amichevole con il Benevento ad inizio stagione).

In una di queste sessioni ha impressionato anche uno dei “senatori” della Roma, Alessandro Florenzi, che ha affermato: “Questo calcia come uno di serie A”, riferendosi alla forza che “Ludo” mette nelle sue conclusioni.

Nato a Sora, Ludovico ha mosso i primi passi nel vivaio del Frosinone, ma entrato a far parte del settore giovanile giallorosso a 12 anni, selezionato dall’allora capo del settore giovanile Bruno Conti.

D’Orazio vive nel convitto di Trigoria, insieme a tanti altri talenti provenienti da altre regioni o residenti in zone lontane dal centro sportivo della Roma. Il club capitolino punta sull’esterno offensivo e lo scorso anno lo ha vincolato contrattualmente fino al 2021.

D’Orazio è un prospetto in grande ascesa, che è migliorato molto negli ultimi mesi, sia dal punto di vista atletico che tattico, visto che sotto l’aspetto tecnico partiva già da ottime basi.

In passato è stato convocato con le selezioni nazionali giovanili italiane Under 15 e Under 16 e risulta veramente sorprendente che in questa stagione non abbia ancora ricevuto una chiamata dal CT dell’Under 19 Federico Guidi.

Ludovico è un ragazzo tranquillo e solare, tifoso della Roma e il suo sogno è quello di esordire il più presto possibile allo Stadio Olimpico.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ludovico D’Orazio è principalmente un’ala sinistra, ma può adattarsi anche a giocare sulla corsia opposta. Naturalmente, essendo destro, giocando sulla fascia mancina ha la possibilità di accentrarsi ed andare al tiro con il suo piede forte.

Dotato di grandi capacità balistiche, sa spesso rendersi pericoloso con delle potenti conclusioni dalla media-lunga distanza.

Veloce ed abile nel dribbling, riesce spesso a creare la superiorità numerica sulla sua fascia di competenza.

Ama avere la palla sulla trequarti e partire in progressione sulla fascia, superando in slancio i suoi dirimpettai, ma negli ultimi tempi ha imparato ad andare più frequentemente in profondità, scattando senza palla.

Ha un buon primo controllo, è elegante nelle movenze e spesso realizza delle reti di pregevole fattura con splendide conclusioni al volo o tiri a giro.

Fisicamente si è molto rinforzato negli ultimi mesi, un aspetto che lo ha reso molto più difficile da contrastare usando le classiche spallate.

Può migliorare ancora nella fase difensiva, nella continuità ed essere più preciso nelle scelte, talvolta sembra essere un po’ frettoloso.

Tatticamente il suo ruolo è quello di ala sinistra di un 4-3-3 o 4-2-3-1, ma come già detto, può giocare anche sulla fascia opposta.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, capacità balistiche, cross, dribbling, velocità, controllo di palla.
Punti di debolezza: Può migliorare nella continuità, nella fase difensiva e nelle scelte.
A chi assomiglia: Stephan El Shaarawy
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.roma.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *