Juan Manuel Sanabria: talento uruguayano classe 2000

INFORMAZIONI: Juan Manuel Sanabria

Nome: Juan Manuel Sanabria Magole
Ruolo: Mezzala destra/sinistra, centrocampista centrale
Data di nascita: 29/03/2000
Altezza: 173 cm
Piede: Sinistro

Juan Manuel Sanabria

Juan Manuel Sanabria, centrocampista classe 2000 della nazionale Under 20 uruguayana, impegnata in questi giorni al Torneo Sudamericano Sub-20, è probabilmente uno dei giocatori con maggiori esperienze internazionali dell’intera competizione.

Nato a Florida, Sanabria ha iniziato a giocare a calcio nel Club Nacional de Florida, dove è rimasto fino al 2012, prima di trasferirsi al Club Nacional. Nel settore giovanile del team di Montevideo, il ragazzo si è subito distinto come uno dei migliori prospetti, attirando conseguentemente l’attenzione dei selezionatori delle nazionali giovanili del suo paese.

Dopo essere stato uno dei profili più in vista dell’Under 15, Juan Manuel è stato convocato dal Liverpool per uno stage, insieme al connazionale Agustín Pereira. In quella settimana di prova, è stato aggregato all’Under 18 del Liverpool che ha disputato l’amichevole contro l’Under 19 del Malmö, nella quale ha giocato 30 minuti. Tuttavia, Sanabria è stato successivamente inserito nella squadra Under 16 dei “Reds”, poiché a quel tempo l’uruguagio aveva solo 15 anni. E così, pochi giorni dopo, Juan Manuel ha preso parte all’amichevole contro Luton Town, nella quale ha segnato uno dei gol del Liverpool nella vittoria per 4-1, destando anche una buona impressione.

Nella nazionale Under 17 “Celeste”, Sanabria ha totalizzato 24 presenze, ha partecipato al torneo continentale di categoria ed è stato il capitano e perno della squadra.

Le buone prestazioni con il club di appartenenza, con il quale ha anche vinto la Copa Libertadores Under 20 e con le nazionali giovanili uruguayane, gli hanno permesso di essere acquistato dall’Atletico Madrid nel corso dell’estate scorsa (ha firmato per 5 anni).

Juan Manuel è stato il quarto giocatore “charrùa” ad entrare a far parte del club dei “Colchoneros”, dopo Diego Godín, José María Giménez e Nicolás Schiappacasse, che però, in seguito, è stato girato in prestito al CF Rayo Majadahonda e poi al Parma.

In questa stagione, Sanabria si è diviso tra la squadra riserve e quella Under 19 che partecipa alla UEFA Youth League, dove ha uno score di 4 presenze un gol e 2 assist.

Il tecnico della prima squadra, Pablo Simeone, tiene in grande considerazione il talento uruguagio e in qualche occasione lo ha anche aggregato ai “grandi” per le sessioni di allenamento.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Juan Manuel Sanabria è un centrocampista di “sostanza”, dotato di un buon piede mancino e di una discreta visione di gioco.

Molto intelligente tatticamente, è un giocatore dotato di una buona tecnica di base, di passo abbastanza veloce e di grande dinamicità.

Ha buone capacità balistiche e discreti tempi d’inserimento offensivi, qualità che gli permettono di mettere a segno qualche gol durante la stagione.

Sa svolgere bene entrambe le fasi, partecipando attivamente allo sviluppo della manovra e alla fase d’interdizione, non tirandosi indietro quando c’è da contrastare.

Quando ha l’opportunità verticalizza con precisione il gioco, dando rapidità allo sviluppo del gioco.

Sa disimpegnarsi bene negli spazi stretti, sfruttando il suo dribbling e il buon controllo della palla.

Ultimamente il suo rendimento ha avuto una leggera flessione, soprattutto con la nazionale Under 20 non è riuscito a dare il prezioso contributo, diversamente da quanto fatto nelle selezioni nazionali precedenti.

Fisicamente normolineo, può rinforzare ulteriormente la sua struttura corporea, anche se, da quando è arrivato all’Atletico, ha già fatto dei passi avanti in questo senso.

E’ un giocatore dotato di una spiccata personalità, un leader della squadra e un riferimento costante per i compagni.

Tatticamente il suo ruolo è quello di interno di un centrocampo a 3 (sia sinistro che destro), ma può anche agire da centrocampista centrale di un 4-4-2 o di un 4-2-3-1.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, visione di gioco, passaggi, intelligenza tattica, personalità, inserimenti offensivi, fase di copertura.
Punti di debolezza: Può irrobustire il suo fisico e migliorare con il destro e nel gioco aereo.
A chi assomiglia: Sami Khedira
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.intothecalderon.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *