John Yeboah: 2000 – Germania

Nome: John Yeboah Zamora
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 23/06/2000
Altezza: 170 cm
Piede: Entrambi

BIOGRAFIA

John Yeboah è stato uno dei migliori talenti emersi nell’ultimo mondiale Under 17 disputato tra l’altro con una fastidiosa maschera protettiva sul volto. L’ala destra di proprietà del Wolfsburg, oltre ad aver messo a segno una rete (contro la Colombia), ha impressionato tutti gli osservatori per la notevole velocità abbinata ad un’ottima tecnica di base. I piccoli tifosi locali, colpiti dalle sue qualità, lo hanno persino paragonato al fenomenale campione brasiliano Neymar. “Quello che i bambini non sapevano, è che per me Neymar è davvero un giocatore di un livello superiore, i suoi dribbling sono incredibili, gli permettono di superare gli avversari spazi molto stretti. Lo guardo spesso su YouTube. ”
Certamente, tale somiglianza risulta esagerata, pur essendo il tedesco un giocatore di indubbie qualità tecniche, ma effettivamente c’è un importante punto in comune tra le due ali: entrambe hanno iniziato la loro carriera nel calcio a 5.
Infatti, John Yeboah Zamora, questo è il suo nome completo, figlio di mamma tedesca e padre ghanese, ha iniziato a giocare in strada con gli amici a Veddel ad Amburgo, in seguito, come già citato, ha messo alla prova le sue doti sul campo di calcetto, andando a giocare nell’ SV Rönneburg, in seguito si è trasferito all’ FC Türkiye Wilhelmsburg, un club finanziato dai turchi che a causa del suo sviluppo dei giovani gode di un’ottima reputazione nel nord della Germania. “Sono un calciatore di strada”, dice di sé stesso John. “Con i miei amici ho giocato per tanto tempo in strada, di solito in un piccolo spazio. Sono entrato tardi in un club.” (tratto da dfb.de)
Yeboah ha imparato rapidamente a combinare le sue abilità tecniche con l’atletismo e il gioco di squadra. Il punto di svolta della sua carriera è stato quando ha vinto con Wilhelmsburg U15 un importante torneo di calcio a 5 nel nord della Germania, proprio contro l’U14 del Wolfsburg. In quell’occasione l’allenatore del “Lupi”, Dirk Stammann, venne subito colpito dalle potenzialità di Yeboah e così lo suggerì ai dirigenti del Wolfsburg che lo tesserarono dopo un periodo di prova.
In questa stagione Yeboah ha militato con profitto nella squadra Under 19 del Wolfsburg, mettendo a segno 10 gol e 6 assist in A-Junioren Bundesliga Nord/Nordost, venendo conseguentemente convocato con la selezione Under 18 teutonica, con la quale può vantare 2 reti in 3 presenze. Con la prima squadra John ha giocato solo un match amichevole contro il Twente, impressionando però l’allora tecnico “dei grandi” Martin Schmidt: “È un talentuoso giocatore a campo aperto, in una squadra devono esserci elementi come lui.”
A febbraio i “Wölfe” hanno vincolato contrattualmente il ragazzo fino al 2021, una mossa intelligente per evitare di perdere uno dei loro migliori talenti, già corteggiato da club stranieri e nazionali. “Sono felice di aver avuto l’opportunità di fare il prossimo passo nella mia carriera con il VfL Wolfsburg, farò tutto il possibile per continuare a migliorare passo dopo passo”, sono state le parole del ragazzo del comunicato sul sito della società biancoverde.

CARATTERISTICHE TECNICHE E TATTICHE

John Yeboah è principalmente un’ala destra che ha nella velocità abbinata ad una spiccata capacità nel dribbling, il suo principale punto di forza.
Oltre ad essere difficile da fermare nell’uno contro uno, John sa giocare con entrambi i piedi e ciò lo rende ancora più imprevedibile; può infatti accentrarsi ed andare al tiro con il piede destro ed anche andare sul fondo e sfornare cross invitanti per i compagni di squadra.
Ha un buon senso del gol e al contempo sa anche essere un giocatore determinante in fase di assistenza, Talvolta ha il difetto di eccedere nella giocata ad effetto, gigioneggiando con la palla tra i piedi, perdendo così in concretezza, rallentando lo sviluppo della manovra.
Fisicamente non è un gigante, ma ha una struttura corporea massiccia, esplosiva e un baricentro basso che gli consente di difendere bene la palla.
Tatticamente può giocare sia da ala destra o sinistra di un 4-3-3, che da esterno offensivo di un 4-2-3-1, ma in entrambi i moduli deve applicarsi meglio nella fase difensiva.

ANALISI FINALE

Punti di forza: Tecnica, velocità, dribbling, capacità balistiche, assist, progressione palla al piede, finalizzazione.
Punti di debolezza: Fase difensiva.
A chi assomiglia: Justin Kluivert
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.lattenkreuz.de)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *