Ciro Palmieri: talento italiano classe 2000

INFORMAZIONI: Ciro Palmieri

Nome: Ciro Palmieri
Ruolo: Ala sinistra, punta centrale, trequartista
Data di nascita: 01/02/2000
Altezza: 177 cm
Piede: Destro

Ciro Palmieri

Nel Napoli Primavera di questa stagione si sta mettendo particolarmente in mostra il jolly offensivo Ciro Palmieri. Dopo aver giocato un’ottima partita, segnando contro il Milan in campionato, Ciro è anche subentrato dalla panchina in occasione del match esterno di UYL contro la Stella Rossa, pareggiato 1 a 1 fuori casa.

Palmieri è un attaccante esterno che può agire anche da centravanti di movimento.

Nato il primo febbraio del 2000, nel quartiere di Capodimonte, ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nella prestigiosa Scuola Calcio Mariano Keller, affidato prima alle cure di mister Benincasa e poi di Di Guida, ha avuto il privilegio di essere guidato anche da Gianluca Macone, uno dei migliori tecnici a livello giovanile. In questi anni una delle più grandi soddisfazioni a livello personale si è concretizzata nella quinta edizione della ‘Gazzetta Cup‘ nel 2013, nella quale la Keller ha vinto il trofeo giocando la finale a San Siro, e Palmieri è stato premiato come miglior giocatore del torneo.

A tredici anni per Palmieri è arrivata addirittura la chiamata del Chelsea che lo invita per un provino al Cobham Training Centre. Così Palmieri, accompagnato dal direttore generale della Mariano Keller, Pierluigi Rosa, vola a Londra e gli viene riservata la maglia numero 9 dei “Blues” e messo sotto osservazione dallo scouting, che ne rimarrà piacevolmente colpito.

Una volta terminato lo stage, quando sembrava tutto pronto per il trasferimento in Gran Bretagna, accade qualcosa di impensabile in quanto il Chelsea e la Keller, per imprecisati motivi, non trovano il giusto accordo per il trasferimento e così il giovane calciatore torna a casa con tanta delusione da smaltire.

Superata l’amarezza, nell’estate del 2014 per Palmieri si aprono le strade del Napoli, che lo seleziona e lo inserisce all’interno della squadra dei Giovanissimi Nazionali di mister Massimo Carnevale.

Con i 15enni napoletani Palmieri esplode definitivamente, mettendo a segno 11 reti con un sigillo anche nelle final eight scudetto contro il Genoa, anche se per il Napoli (i partenopei verranno sconfitti in semifinale dall’Inter).

Nel mese di aprile gli azzurrini vengono invitati a partecipare al ‘Memoria Gusella‘ e i ragazzi di Carnevale vincono tutte e tre le gare, con Palmieri grande protagonista nella partita contro l’Amburgo grazie alla doppietta che fissa il punteggio sul 2-0. Nei quarti ancora una vittoria roboante contro il Bayern Leverkusen e altra doppietta per il giovane attaccante, ma il cammino del Napoli si interrompe in semifinale contro l’Espanyol e con la sconfitta nella finalina contro la Juventus.

L’anno successivo il Napoli decide di mantenerlo all’interno del proprio Settore Giovanile, inserendolo prima nell’ Under 17 Lega Pro di Vincenzo Marino, dove nel girone d’andata realizza cinque reti, mentre nella seconda parte della stagione ritorna alla corte di mister Carnevale nell’Under 17 A-B, con cui partecipa sotto età anche alle “final eight” scudetto, sfiorando più volte la rete nella gara contro il Palermo.

A confermare il suo valore si aggiunge nel mese di gennaio la convocazione del C.T. dell’Under 16 Zoratto per partecipare al ‘Torneo dei Gironi‘, in cui Palmieri verrà inserito nel gruppo della Selezione Sud guidato da Alberigo Evani.

Nell’estate del 2016 inizia la terza stagione in azzurro nell’ Under 17 sempre sotto la guida del suo mentore Carnevale, che conoscendolo benissimo gli concede subito la possibilità di giocare titolare nel ‘Trofeo Shalom‘. E Palmieri non tradisce le aspettative segnando due reti contro la Casertana, una contro la Salernitana, entrando anche nell’azione del gol decisivo in finale contro il Benevento.

Al termine del campionato Primavera metterà a segno 10 gol in 26 apparizioni, numeri che finalmente gli permettono di approdare in Primavera, sotto la guida di Giampaolo Saurini. (tratto da forzazzurri.net)

La passata stagione, trascorsa nella Primavera del Napoli, permette al ragazzo di incrementare il suo bagaglio di esperienza, riuscendo anche a debuttare in UEFA Youth League, dove va in gol anche una volta, mentre in campionato si ferma a 9 centri.

Il resto è storia di questi giorni, con Palmieri protagonista con la Primavera di Baronio e pronto a lasciare il segno nella sua seconda UYL.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ciro Palmieri è un attaccante moderno, capace di spaziare su tutto il fronte offensivo, con l’efficienza di adattarsi perfettamente a tutte e 3 le posizioni di un tridente offensivo (può agire anche da classico “falso nueve”).

E’ in possesso di un fisico da ala, brevilineo e rapido, ma allo stesso tempo compatto e adatto per farsi strada tra le linee difensive.

Palmieri è un giocatore tecnicamente molto valido, sempre nel vivo del gioco, con in dote una notevole cattiveria agonistica, evidente in entrambe le fasi del gioco, che abbina ad una buona resistenza.

Ha un buon senso del gol e un altrettanto buona capacità nel gioco di squadra, sacrificando in alcune occasioni la sua posizione offensiva.

I miglioramenti per il giovane talento classe 2000 sono all’ordine del giorno, nonostante il colpo di testa e il contrasto duro non sono tra le frecce nel suo arco.

E’ un prospetto interessante che in questo inizio di campionato contro il Milan ha mostrato tutte le sue qualità in 70 minuti, rendendosi pericoloso ogni volta che si è inserito in area di rigore, portando con il suo gol i primi 3 punti della stagione alla squadra di Mr Baronio.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, versatilità, senso del gol, intelligenza e abnegazione tattica, abilità in entrambe le fasi.
Punti di debolezza: Colpo di testa ed avere una maggiore determinazione nei contrasti.
A chi assomiglia: Ezequiel Lavezzi
Valutazione: 3,5/5
(a cura di Alessio Croce)

(Fonte foto: www.promessedelcalcio.blogspot.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *