Cheick Doucouré: talento maliano classe 2000

INFORMAZIONI: Cheick Doucouré

Nome: Cheick Oumar Doucouré
Ruolo: Mediano
Data di nascita: 08/01/2000
Altezza: 180 cm
Piede: Destro

Cheick Doucouré

Cheick Doucouré, mediano del Lens, è il giocatore classe 2000 maggiormente utilizzato in Ligue 2. Con 10 presenze in campionato e 2 in Coupe de la Ligue, il nazionale giovanile maliano si sta ritagliando molto spazio tra i pro, attirando l’interesse dei maggiori club francesi e di alcuni importanti club esteri.

Cheick si è messo in luce nel mondiale Under 17, disputato un anno fa in India, dove il Mali si è classificato al quarto posto sconfitto in semifinale per 3 a 1 dalla Spagna (in quella partita è stato annullato un suo bellissimo gol).

Il centrocampista africano ha giocato tutte le partite, anche se nessuna per tutti i 90 minuti, ma è comunque riuscito a sfornare due assist durante la competizione (uno contro la Turchia e l’altro contro l’Iraq).

Il 9 febbraio scorso il Lens ha formalizzato l’acquisto Cheick Doucouré dall’AS Real Bamako, la squadra più rappresentativa del suo paese. Il ragazzo si è vincolato al club transalpino per una stagione e mezzo più un’opzione di 3 anni aggiuntivi.

Il suo arrivo in Francia ha fatto un certo rumore, in quanto il noto rapper francese Booba si è congratulato con il maliano citandolo sul suo profilo Instagram, che vanta quasi 3 milioni di followers. In seguito si è scoperto che Booba è anche il direttore dell’agenzia che cura gli interessi del giovane talento maliano.

Appena arrivato, Cheick è entrato a far parte della squadra riserve del team giallorosso, prendendo parte anche a molti allenamenti con la prima squadra.

L’esordio in Ligue 2 è arrivato a 18 anni 6 mesi 19 giorni, nel match contro l’US Orléans, il 27 luglio scorso, vinto dal club Sang et Or per 0 a 2. In quella occasione, Doucouré ha ben figurato disputando 72 minuti, prima di essere sostituito da Jean-Ricner Bellegarde.

Cheick Doucouré ha iniziato la sua storia con il calcio in Costa d’Avorio, il paese della sua infanzia. L’amore per la palla di cuoio gli è stato trasferito dal padre, grande appassionato di questo sport ed ex calciatore a livello junior.

Doucouré ha dato i primi calci ad un pallone alla squadra di Yopougon e il suo allenatore di allora rimase molto colpito dal ragazzo a tal punto di fargli fare un provino con la prestigiosa accademia Jean-Marc Guillou.

Una volta entrato a far parte dell’Accademia, il prospetto maliano viene notato e preso dal Real Bamako, che poi lo ha ceduto al Lens dopo un paio di stagioni.

Il suo idolo è Yaya Touré e in futuro sogna di giocare con il Barcellona, del quale dice: “Ha un gioco che conosco bene. L’abbiamo praticato all’accademia. Quindi penso di potermi adattare molto bene”.

Un altro obiettivo del ragazzo è quello di vincere il Pallone d’Oro Africano…sicuramente non mancano le ambizioni al talentino maliano. (tratto da niarela.net)

Caratteristiche tecniche e tattiche

Cheick Doucouré è un mediano abbastanza dotato tecnicamente, con una buona visione del gioco e un tiro “pesante” dalla distanza (che può sfruttare maggiormente).

Sa disimpegnarsi bene in entrambe le fasi, privilegiando però quella di interdizione.

Fisicamente dotato, anche se non ai livelli del suo idolo Yaya Touré, gioca con intensità e sa farsi valere nei duelli corpo a corpo, sradicando numerosi palloni agli avversari.

Ha un buon passo, mentre invece deve velocizzare più spesso i tempi della giocata, un aspetto fondamentale per chi gioca nel suo ruolo.

Tatticamente è stato impiegato davanti alla difesa in un 4-2-3-1, ma può giocare anche da vertice basso di una linea mediana a 3.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, visione di gioco, personalità, fisicità, capacità balistiche, dinamicità.
Punti di debolezza: Può crescere sotto ogni aspetto, ma soprattutto deve velocizzare i tempi della giocata.
A chi assomiglia: Pape Cheikh
Valutazione: 3/5

(Fonte foto: www.sportsmali.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *