Ante Palaversa: talento croato classe 2000

INFORMAZIONI: Ante Palaversa

Nome: Ante Palaversa
Ruolo: Centrocampista centrale-regista
Data di nascita: 06/04/2000
Altezza: 187 cm
Piede: Destro

Ante Palaversa

Il movimento calcistico croato produce ciclicamente dei talenti molto interessanti; l’appellativo “Brasiliani d’Europa”, calza perfettamente allo stile di gioco e alle qualità tecniche dei prospetti balcanici.

Uno di questi che si sta mettendo maggiormente in mostra nella Prva Liga, la massima serie croata, è indubbiamente il centrocampista con compiti di regia di proprietà dell’Hajduk Spalato, Ante Palaversa.

Nato a Spalato, Palaversa ha iniziato la sua carriera giovanile nell’Academy dell’Hajduk Spalato. Alla fine della stagione 2016-17, ha vinto il premio come miglior giocatore del campionato nazionale giovanile (il nostro campionato Primavera) e successivamente è stato promosso alla squadra di riserva. Dopo aver giocato regolarmente per la squadra di riserva nella seconda divisione, Ante è stato promosso in prima squadra nel giugno 2018 dal manager Željko Kopić.

Il 26 luglio 2018, dopo aver svolto il ritiro precampionato con i pro, il giovane talento croato ha fatto il suo debutto tra i “grandi”, subentrando nella vittoria per 1-0 contro la squadra bulgara dello Slavia Sofia in UEFA Europa League.

Questo è il sogno che si avvera, questa è stata la mia prima partita ufficiale e subito l’ho giocata circondata davanti a 26.000 persone. Posso solo dire che questo è il mio sogno che diventa realtà. Da bambino, quando giocavo al “calcio di strada “come ogni bambino della città, sognavo che questo accadesse, sognavo di diventare membro della prima squadra dell’Hajduk. Voglio lavorare di più e mettere in mostra i miei miglioramenti durante gli allenamenti, questo è l’unico modo per fare progressi e mi applico molto per questo “, ha dichiarato il calciatore al sito dell’Hajduk.

Il 26 agosto, ha segnato il suo primo gol con il club spalatino nel pareggio per 2-2 contro l’Inter Zaprešić, uno stupendo tiro al volo da 21 metri. Attualmente il suo score nella massima serie croata è di 2 reti in 14 presenze.

Ante si è adattato al calcio professionistico abbastanza in fretta, giocando una stagione nella seconda squadra dell’Hajduk, confrontandosi con i giocatori più esperti di lui che militano da tempo della seconda divisione croata.

L’allenatore della seconda squadra, Siniša Oreščanin, ha davvero contribuito alla crescita dei giovani giocatori, che ora è visibile sul campo. Vogliamo continuare a lavorare allo stesso modo e posso solo essere grato a questi allenatori che mi hanno fatto progredire“, ha affermato Ante.

Palaversa è un grande giocatore” ha detto qualche tempo fa il terzino destro Josip Juranović, appena l’ha visto allenare tra i “grandi”.

L’allenamento altletico è estremamente impegnativo, ma naturalmente mi sono abituato velocemente, è tutto normale per raggiungere la strada del successo, c’è anche molto lavoro sulla tattica e sono particolarmente contento di avere l’opportunità di imparare e di allenarmi con giocatori così bravi, sono contento che l’allenatore Kopić abbia grande fiducia in noi giovani, e questa è una motivazione aggiuntiva per noi, per il lavoro futuro.

Palaversa è da sempre un punto fermo delle nazionali giovanili croate, dall’Under 15 all’Under 19 è sempre stato convocato dai diversi selezionatori.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Ante Palaversa è un centrocampista che colpisce immediatamente per l’eleganza nelle movenze, gioca sempre a testa alta, ha una visione di gioco periferica e una tecnica sopraffina.

Dotato di un fisico longilineo, con i suoi 187 cm, è bravo nel gioco aereo, ma soprattutto sa essere molto pericoloso con le sue potenti conclusioni dalla distanza.

Conosce bene i tempi di gioco, funge da regista della squadra e tutta la manovra passa sempre dai suoi piedi “ispirati”.

Ha velocità di pensiero, una qualità che compensa il suo passo un po’ compassato soprattutto negli spazi stretti, dove però sa disimpegnarsi bene sfruttando il suo dribbling “secco”.

Non è assolutamente un giocatore scontato che si limita al compitino, ma anzi garantisce spesso verticalità al gioco, smarcando i suoi compagni con lunghi lanci di precisione millimetrica.

Può migliorare nella fase difensiva, anche se non si tira mai indietro quando c’è da contrastare duro, inoltre ha bisogno di irrobustire ulteriormente il suo fisico longilineo.

Ha una spiccata personalità, gioca con autorevolezza e non ha mai paura di sbagliare; a centrocampo dimostra una maturità nelle scelte che normalmente appartiene a giocatori molto più esperti.

Tatticamente il suo ruolo è quello di centrocampista di regia in una mediana a 4, ma può anche agire da mezzala in 4-3-3 e non è escluso che in futuro possa essere impiegato da mediano davanti alla difesa.

Analisi finale

Punti di forza: Tecnica, visione di gioco, passaggi, personalità, capacità balistiche, capacità aerobiche, dribbling, fisicità.
Punti di debolezza: Può rafforzare ulteriormente la sua struttura corporea e migliorare nella fase difensiva.
A chi assomiglia: Marcelo Brozovic
Valutazione: 3,5/5

(Fonte foto: www.index.hr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *